Video più cliccati su youtube: Gattini e Iphone 5 in cima alla lista

Quali sono i video più cliccati su Youtube? Quali i video musicali più cliccati? Quali video informativi sono stati visualizzati più volte dagli utenti creando veri e propri casi culturali? Dopo la classifica dei termini più cliccati nel 2011 e degli spot pubblicitari più visti, You tube rende nota la classifica dei video più cliccati del 2011. La casa di Mountain View ha reso noto che sono stati visualizzati nel corso dell'anno oltre tre milioni di filmati, il che significa che ogni utente ha visto in media 140 contenuti: un traffico record e upload raddoppiati rispetto allo scorso anno...

 

Il 2011 non è stato solo l'anno di video musicali originali dei nostri cantanti preferiti! a farla da padroni su Youtube anche scoperta di nuove stelle, di nuovi canali, e della diffussione di video informativi dei disastri naturali successi, momenti struggenti che hanno caratterizzato i mesi appena trascorsi.

 

Video più cliccati su youtube - i più visti

I video più cliccati su YouTube nel 2011 relativi a brani sotto le più importanti etichette musicali a livello globale, sono stati in ordine quelli di Jennifer Lopez con “On the Floor“, seguito da LMFAO con “Party Rock” e da Bruno Mars con “The Lazy Song” (disponibile altresì l’intera playlist dei video musicali più visti dell’anno). Escludendo invece i video musicali dalle major, ha spopolato il brano “Friday” di Rebecca Black, seguito da Ultimate Dog Tease, Jack Sparrow (feat. Michael Bolton), Talking Twin Babies Parte 2, Nyan Cat, Look at Me Now, The Creep, una cover di Born This Way di Lady Gaga fatta dalla giovanissima Maria Aragon, The Force: Wolkswagen Commercial e un video piuttosto curioso relativo a un gatto che abbraccia un cucciolo (il successo dei gattini in tal senso non si smentisce mai).

 

Video più cliccati su youtube - i video non musicali

Spopolano, per numero di clic, anche una serie di video non musicali che nel corso dell’anno hanno suscitato parecchio interesse da parte dell’utenza globale, quali quello di Zach Wahls (in quello che è il discorso politico più seguito su YouTube), quello del terremoto in Giappone ove era possibile visualizzare da un elicottero le gigantesche onde create dallo tsunami che colpì il paese del Sol Levante lo scorso 11 marzo, un video curioso che mostra 25 modi diversi di indossare velocemente una sciarpa, ed infine un concept di quell’iPhone 5 estremamente cercato, ma non ancora arrivato sul mercato.

Dai dati emersi si possono percepire i nuovi trend che dilagano in modo virale tra gli utenti. Youtube diventa nel corso degli anni sempre più un mezzo di comunicazione di massa, attraverso il quale ogni libero cittadino virtuale può informarsi e formare la propria cultura in maniera sempre più autonoma. Chissà se tra dieci anni (probabilmente anche meno) Youtube non sarà in gradodi rimpiazare la vecchia e cara tv?