Pinterest come usarlo al meglio

Pinterest è un Social Network fondato nel 2010 dagli sviluppatori Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra in collaborazione con l’azienda Cold Brew Labs Inc.

Pinterest è una piattaforma usata per la pubblicazione e condivisione di immagini e video autoprodotti o reperibili in rete.

Il termine Pinterest è una crasi di due parole derivanti dal verbo inglese to pin che significa appendere e dal sostantivo interest, tradotto interesse.

L’idea è quella di creare una bacheca a sua volta contenente delle boards, vale a dire dei raccoglitori (di immagini e video) simili all’ormai sorpassato album fotografico.

Pinterest come usarlo – cosa sono i Pin?

"I Pin sono dei segnalibri visivi", ogni Pin rimanda al sito da cui proviene il media selezionato: in questo modo Pinterest dà tutte le informazioni utili sull’immagine o sul video (ad esempio come trovare un determinato oggetto, come usarlo, come farlo o dove acquistarlo); ogni Pin è stato ovviamente inserito su Pinterest da un Pinner (vale a dire il fruitore di Pinterest che posta immagini e video o che in generale utilizza questa piattaforma).

Pinterest come usarlo – registrazione

Vediamo ora quali sono i primi passi da fare per diventare Pinner e come usare al meglio Pinterest: innanzitutto è necessario registrarvi collegandovi alla home page cliccando su Join Pinterest, per poi scegliere se autenticarvi tramite un account Facebook o Twitter che avete già attivi oppure fornire i vostri dati cliccando su sign your email address.

Dopo qualche istante riceverete da Pinterest una e-mail con un link di conferma. Una volta effettuata l’iscrizione potrete decidere di collegare la Pinboard con la vostra bacheca personale di Facebook o Twitter: un modo facile e veloce per ritrovare tutti i contatti che avete sulle altre due piattaforme e condividere con loro i vostri pin.

Pinterst come usarlo – “appendere” il Pin

Dopo la registrazione intordurvi a Pinterest potrà sembrarvi complicato, in realtà serviranno pochi consigli pratici per capire come usarlo: all’utente vengono proposti argomenti da scegliere che, di volta in volta, ritroverete sulla board principale come suggerimenti degli argomenti che potrebbero rientrare nel vostro indice di gradimento.

Il Pin it button vi darà la possibilità di Pinnare, appendere virtualmente la vostra immagine o il video trovato in rete che più vi interessa, all’interno di una scheda-raccoglitore: ad ogni scheda può essere dato un titolo: Pinterest è un modo veloce per creare una sorta di archivio ben ordinato.

Aggiungere un Pin è molto semplice: con il puntatore basta cliccare sulla scritta Pin it e automaticamente l’immagine o il video verranno salvate nella board che preferite, alla quale dare il titolo che più sembra idoneo.

Pinterest come usarlo – da dove si caricano i Pin

Per ottimizzare l’uso di Pinterest basta seguire alcuni dei suggerimenti indicati di seguito: i Pin si possono aggiungere anche da un sito web o direttamente caricandoli dal vostro PC. Se volte farlo dalla rete, potete tramite un pulsante Pinterest per il vostro browser, che si ottiene dall’apposita pagina.

È possibile inoltre caricare nei Pin un’immagine o un video dal vostro computer: basterà cliccare sul più (+) nella sezione inferiore della pagina web e su carica un Pin.
Ovviamente le bacheche e i Pin si possono sempre modificare o si possono eliminare. Per modificare il singolo Pin è necessario cliccare sulla matita che appare a sinistra dell’immagine o del video.

Pinterest come usarlo – condivisione dei contenuti

Potrete usare Pinterest per condividere i vostri contenuti sugli altri social come Facebook, Twitter e Instagram. Per condividere su Facebook e Twitter basta cliccare sul Pin e sul comando condividi che troverete sulla parte superiore dell’immagine o del video; è anche possibile scrivere un messaggio che accompagni la vostra condivisione. Per completare l’operazione cliccate su condividi link.

Su Instagram invece non si possono condividere i link, quindi dovrete innanzitutto cercare un’immagine con un formato quadrato o effettuare un taglio, quindi optate per un contenuto che possa essere facilmente adattabile a Instagram per fare in modo che non risulti troppo pixellata o si rovini il soggetto.

In alternativa è possibile scaricare un tool su Tailwind che vi agevolerà nella condivisione dei pin.