Google Chrome OS: Il sistema operativo sul Web

Entro dicembre 2010 Google Chrome OS sarà realtà e gli utenti avranno la possibilità di acquistare PC, netbook in particolare, equipaggiati con il nuovo sistema operativo. E' un progetto open source la cui documentazione è accessibile dalle pagine di Chromium OS Project. Entro un anno Google promette di raggiungere il proprio obiettivo, beneficiando anche di chi vorrà impegnarsi nello sviluppo di applicazioni o servizi affini al nuovo sistema operativo...

Google Chrome OS - Un'importante innovazione

Il web e internet sono gli elementi principali dell'attuale modo di utilizzare il PC, e lo saranno sempre di più. Il browser è lo strumento per accedere al web, e per alcune categorie di utenti è lo strumento più utilizzato mentre stanno davanti a un PC. Quindi Chrome OS si presenterà con un'interfaccia grafica il più possibile simile a quello del browser web, ovviamente ci riferiamo a Google Chrome.

Il progetto è open source e la sua documentazione è accessibile direttamente dalle pagine di The Chromium Projects.

L'ambiente di lavoro sarà molto famigliare per chi già utilizza il browser Google Chrome. Con lo strumento delle Tab, Chrome OS permette di gestire le applicazioni direttamente online: nulla installato nel disco fisso se non gli elementi principali del sistema operativo, in modo da rendere piu' leggero e veloce il nostro PC.

E' previsto l'accesso immediato a YouTube, a un e-book reader, a un'applicazione in grado di aprire correttamente i file PDF, oltre agli immancabili link a Google Docs. Chrome OS non intende essere un sistema chiuso e permette di accedere a Microsoft Office Web App.

Anche per i dati ci sono grandi novità: Google, con Google Docs ha contribuito a diffondere la conoscenza del cloud computing, ovvero il salvataggio dei dati, dei documenti modificati o creati mediante l'utilizzo di risorse online.

Google Chrome OS - Meno problemi

Il nuovo sistema operativo di Google garantisce l'accesso al browser web in massimo 10 secondi: l'accesso al browser viene visto come l'accensione di un televisore, eludendo le problematiche legate all'avvio di un sistema operativo tradizionale.

Infatti per malware e virus sarà più complicato danneggiare il sistema. Un dettaglio su cui Google ha insistito è la sicurezza, la memorizzazione dei dati in cloud sottintende un processo di autenticazione per accedere a essi. L'assenza di applicazioni memorizzate localmente ha consentito agli sviluppatori di integrare un'interessante funzionalità: ad ogni avvio del pc verrà verificata l'integrità del sistema operativo e qualora tale controllo non andasse a buon fine il sistema verrà ripristinato con un'immagine software scaricata dal web e sarà riavviato.

Per le situazioni in cui la connettività non è momentaneamente disponibile Google Chrome OS è in grado di lavorare anche offline, effettuando poi la sincronizzazione dei contenuti non appena si rende accessibile la connessione a internet. Su queste caratteristiche ci sono anocra pochi dettagli e nel corso dei prossimi mesi avremo modo di approfondire l'argomento.

Google Chrome OS - Considerazioni Finali

Per Google è importante offrire un prodotto capace di offrire agli utenti un più rapido e comodo accesso al web e alle web application. Il modello di business di Google si basa sulla pubblicità online ed è impensabile che questo orientamento venga modificato; Google Chrome OS va quindi inteso come un ulteriore strumento utilizzato da Google per veicolare verso il maggior numero di utenti possibile i propri messaggi pubblicitari, sempre più filtrati e contestualizzati.