Instagram apre all'e-commerce

In questi giorni è partita una sperimentazione riservata solo ad alcuni brand

Instagram apre all'e-commerce: finalmente la possibilità di acquistare direttamente all'interno della piattaforma visual più amata dal pubblico sta per diventare realtà.

Instagram, di proprietà di Facebook Inc., è in continua ascesa e la scelta di lanciare un e-commerce è stata dibattuta anche dal vicepresidente per la monetizzazione James Quarles, che alla stampa ha spiegato che si tratta del "primo test per dare vita a una nuova ampia strategia che permetta alle persone di scegliere e comprare qualcosa".

 

Le 20 aziende coinvolte in questa fase di sperimentazione hanno già attivato il tasto "compra" e hanno la possibilità di taggare gli utenti nelle loro foto. Per l'acquisto basta un doppio click che rimanderà direttamente al sito web del brand per completare l'acquisto.

Per il momento non è prevista una percentuale sulle transazioni per Instagram ma senza dubbio, se l'esperimento avrà successo (come sospettiamo) ci saranno delle evoluzioni in questo senso.

Zuckerberg sembra puntare molto sul modello e-commerce: in Facebook, infatti, è stato da poco inaugurato il primo marketplace disponibile solamente in alcuni Paesi come gli USA, il Regno Unito e l'Australia.

Anche nel contesto dei social network visual quello di Instagram non è il primo esperimento di monetizzazione con l'e-commerce: anche Pinterest, suo principale competitor, aveva sperimentato questo meccanismo. 

Nuove gatte da pelare per Amazon e Ebay? 

P.S.: sei ancora un neofita su Instagram? Ecco qualche consiglio per diventare un Igers con i fiocchi!