configurare google home
Configurare Google Home - Tutti i passaggi necessari

Configurare Google Home è semplice e molto intuitivo. Segui le istruzioni e scopri un nuovo modo di vivere la tua casa.

I dispositivi Google Home e Google Home Mini sono degli utili assistenti a cui puoi rivolgerti per avere informazioni o svolgere delle azioni all'interno della tua casa.

Puoi porgli delle domande, proprio come l'assistente Google che utilizzi sullo smartphone, e lui ti risponderà. Vuoi conoscere il meteo? Vuoi ascoltare un notiziario? Vuoi conoscere il significato di una parola? Hai bisogno che qualcuno controlli se hai spento le luci quando esci? Tutte queste azioni le puoi chiedere al tuo assistente Google Home, persino quando non sei in casa. Sei curioso? Vorresti comprare Google Home, ma pensi che sia troppo complicato configurarlo? Non ti preoccupare. In questo articolo ti mostreremo tutti i passaggi da seguire per configurare Google Home e ti forniremo tutte le indicazioni per usufruire dei suoi innumerevoli servizi.

 

Passaggi preliminari di configurazione di Google Home e Google Home Mini.

Prima di configurare Google Home e Google Home Mini dovrai effettuare questi passaggi:

  • Collega il dispositivo Google Home al cavo di alimentazione e collegalo a una presa elettrica.
  • Scarica l'app Google Home da Google Play Store (per dispositivi Android) o Apple Store (per dispositivi Apple).  

Devi poi assicurarti che il tuo smartphone o tablet siano tutti collegati alla stessa rete wi-fi di Google Home o/e Google Home Mini. Per farlo accedi alle impostazioni del tuo smartphone e pigia la voce "Connessioni", poi controlla a quale rete Wi-Fi sei agganciato. Fatto questo devi verificare che la rete Wi-Fi sia la medesima a cui connetterai Google Home o/e Google Home Mini. Procedi in questo modo:

  • Apri l'app Google Home.
  • Entra nella sezione Home e seleziona il dispositivo Google Home da connettere.
  • Entra nelle impostazioni spingendo la "rotella" in alto sulla destra.
  • Seleziona la voce Wi-Fi e inserisci la password della tua rete Wi-Fi. 

Quando avrai eseguito tutti questi primi necessari passaggi potrai procedere alla configurazione vera e propria.

Come Configurare Google Home

Le operazioni per la configurazione di Google Home sono identiche sia per i dispositivi Android che Apple e le ripeterai ogni volta che dovrai configurare un dispositivo Google Home. Puoi configurare Google Home eseguendo questi passaggi.

  • Apri l'app Google Home. Premi aggiungi > configura dispositivo > configura nuovi dispositivi a casa tua.
  • L'applicazione Google Home cercherà un dispositivo da collegare. Tocca la casa in cui è situato e premi avanti.
  • A questo punto l'app connetterà il tuo telefono al dispositivo Google Home. Quando il dispositivo sarà connesso emetterà un suono e a quel punto dovrai cliccare (ad indicare che è esattamente quello il dispositivo Google Home a cui vuoi collegarti).
  • Tocca la casa in cui si trova il dispositivo Google Home e spingi avanti.
  • Seleziona la stanza in cui si trova il dispositivo che stai configurando e spingi avanti.
  • Ti viene data la possibilità di attribuire un nome alla stanza in cui si trova il dispositivo, nel caso tu voglia personalizzarla. In tal caso scegli l'opzione aggiungi stanza personalizzata > inserisci il nome che vuoi attribuire alla stanza > avanti.
  • Leggi la parte informativa per utilizzare l'Assistente Google e spingi avanti.
  • A questo punto hai la possibilità di effettuare il Voice Match, ovvero potrai insegnare all’Assistente Google a riconoscere la tua voce. Il vantaggio di attivare questa funzione consiste nella possibilità di ricevere risposte personalizzate (l'agenda dei tuoi appuntamenti, l'indirizzo dell'ufficio, collegamenti ai portali in cui sei registrato - come Netflix, Spotify, ecc...).
    Se non effettui il riconoscimento vocale Google Home ti risponderà ugualmente, ma non avrà le tue informazioni personali.
  • L'applicazione ti chiederà di accedere alla tua posizione per inserire il tuo indirizzo, se lo consentirai il tuo indirizzo verrà inserito in automatico, diversamente dovrai inserirlo manualmente. Se scegli di non inserire l'indirizzo il dispositivo non potrà fornirti informazioni sul traffico, il meteo e altre funzioni che richiedono la conoscenza della tua posizione. Una volta che avrai scelto l'opzione adatta a te spingi avanti.
  • A questo punto potrai scegliere di collegare dei servizi multimediali, di musica o video. Cliccando l'icona + e seguendo i passaggi indicati potrai collegare i portali di musica e video a cui sei registrato inserendo il tuo account. Quando avrai configurato i servizi multimediali che ti interessano seleziona avanti.
  • Puoi scegliere di assegnare o meno un nome a Google Home. Quando avrai scelto seleziona avanti.
  • Ti verrà poi richiesto se vuoi ricevere notifiche o aggiungere un metodo di pagamento per effettuare eventuali acquisti. Puoi accettare o rifiutare le opzioni scegliendo Sì o No Grazie.
  • Ti apparirà una schermata di riepilogo degli elementi che avrai configurato. Puoi aggiungerne altri o terminare la configurazione premendo continua o termina operazione.
  • La configurazione è completa!   

Come configurare Google Home Mini.

Google Home Mini è un prodotto identico a Google Home per quanto riguarda quello che può fare, cambia solamente il formato (che nel caso di Google Home Mini è molto più piccolo) e la qualità audio (essendo un dispositivo dotato di una sola cassa rispetto alle quattro di Google Home). Essendo due prodotti identici li puoi configurare nello stesso modo. Non devi fare altro che seguire le indicazioni del precedente paragrafo e potrai usarlo nello stesso modo.

Come accennato all’inizio di questo articolo, Google Home e Google Home Mini possono svolgere innumerevoli azioni oltre quelle che ti abbiamo indicato nella fase di configurazione, approfondisci in modo più specifico come funziona Google Home e come funziona Google Home Mini.